Must


L’obiettivo d’investimento del comparto è di realizzare una crescita del capitale a lungo termine attraverso l’investimento prevalentemente in valori mobiliari e strumenti finanziari derivati. Il gestore investe, direttamente o tramite fondi d’investimento, principalmente in un portafoglio diversificato di titoli quotati comprese azioni, obbligazioni (incluse obbligazioni societarie e titoli di stato, nonché altri titoli di debito cartolarizzato), valute (attraverso l’utilizzo di futures e altri FDI quotati su mercati regolamentati o negoziati su mercati OTC), indici (compresi, ma non solo, S&P500, DAX, FTSE MIB, IBEX 35, Eurostoxx50 e SMI), senza particolari esposizioni verso un particolare indice, ETF, ETC, indirettamente sotto forma di titoli di debito e organismi di investimento collettivo rivolti a settori quali energia, metalli industriali, materie prime e metalli preziosi.

Il gestore può anche investire in strumenti derivati (compresi futures, forward e swap) legati a titoli azionari, obbligazioni, valute ed indici. Il comparto può investire fino al 80% del patrimonio in titoli di credito e strumenti del mercato monetario, il 40% del patrimonio in titoli azionari, il 20% del patrimonio in FDI, il 50% del patrimonio in ETF e ETC.

Il processo di selezione è basato su una combinazione di analisi macroeconomiche e su un’accurata valutazione e ripartizione delle variabili macroeconomiche, con l’obiettivo di anticipare la direzione dei mercati specifici.